GSS - 36 Li/SP - Grotta Grande di PIGNONE - GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE

Cerca nel sito
Oggi è
sono le
Vai ai contenuti

Menu principale:

GSS - 36 Li/SP - Grotta Grande di PIGNONE

IN GROTTA
Regione:Liguria
Provincia:La Spezia
Comune:Pignone
Località:Pignone
Area Carsica:SP 38
Quota dellIngresso:190 m slm
Dislivello:-28 m
Sviluppo Reale:246 m



Geologia
La grotta si sviluppa nella formazione calcarea denominata "Lama della Spezia", in cui sono frequenti fenomeni carsici molto vistosi, anche in superficie, le depressioni carsiche maggiori della regione si trovano qui.

Avvicinamento
Dal casello autostradale di Brugnato si prosegue in direzione La Spezia sulla statale Aurelia fino a Pian di Barca, quindi si svolta in direzione di Pignone-Levanto. Al bivio che immette a Pignone proseguire ancora verso Levanto per circa 150 metri, a monte della strada s'intravede l'ampio imbocco della grotta.

Descrizione Grotta
In passato la prima parte della grotta è stata utilizzata per l'estrazione dell'alabastro, quindi si trova molto modificata rispetto all'origine in cui era di modeste dimensioni. L'ampia galleria iniziale si sviluppa in leggera discesa fino al grande salone ove si fa molto più ripida, subito prima del salone un pozzo di 10 metri immette in una diramazione che chiude presto in massi di frana. Proseguendo, un ramo secondario sulla sinistra porta ad una stanza, mentre la galleria principale dopo un breve passaggio fangoso immette in un P17 con al fondo un laghetto sifonante. Nella galleria principale, dopo un saltino, si prosegue in leggera salita fino al termine della cavità. Un modesto corso d'acqua percorre parte della zona terminale della grotta e si perde al fondo del P17. Escludendo i pozzi in diramazioni secondarie, la grotta non presenta difficoltà.



Liberamente tratto da:
Le Nostre Grotte - Guida speleologica ligure, Società Speleologica Italiana 1987: pag. 24
 
Ultimo aggiornamento: 12/03/2019
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu