GSS - LA SPELEOLOGIA - GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE

Cerca nel sito
Oggi è
sono le
Vai ai contenuti

Menu principale:

GSS - LA SPELEOLOGIA

IL GRUPPO
Dove natura, scienza, storia, folklore, sport, esplorazione e avventurarsi confondono nelle tenebre


Coloro che praticano la Speleologia, gli SPELEOLOGI, sono prima di tutto degli ESPLORATORI che vanno alla ricerca delle acque sotterranee e dei percorsi che l’acqua ha scavato nelle viscere della terra generando complessi reticoli di pozzi e gallerie, le GROTTE. Gli speleologi ne accertano e documentano le relazioni con il mondo esterno (doline, inghiottitoi, risorgenze), sono però anche degli SPORTIVI, perché l’andare in grotta o su e giù per i monti e le valli, alla ricerca di nuove grotte da esplorare, comporta una notevole attività fisica ed atletica. Per questo che i più bravi speleologi sono magri.

La Speleologia, non è una pratica individuale, ma un’ATTIVITÁ DI GRUPPO,  perché sia l’organizzazione di una ricerca sia l’esplorazione e lo studio di una grotta o di una zona carsica richiedono l’apporto tecnico, logistico e conoscitivo di più persone.
Per intraprendere l’attività speleologica basta partecipare ad un CORSO DI SPELEOLOGIA ed entrare a far parte di un GRUPPO SPELEOLOGICO.
La Speleologia può essere praticata da chiunque, senza differenza d'età o di sesso: per percorrere i mondi sconosciuti e fantastici che si celano all’interno delle nostre montagne non è necessario avere alcuna capacità particolare, ma soltanto tanto ENTUSIASMO e tanta voglia di scoprire il territorio.
L'attività speleologica si può dividere in due rami principali: il primo tratta lo studio la ricerca scientifica il secondo l'esplorazione e l'attività sportiva, ma uno non esclude l'altro, per effettuare ricerche bisogna conoscere le tecniche esplorative e per andare in grotta bisogna conoscere almeno le ricerche già effettuate.
I maggiori campi in cui possiamo dividere la parte scientifica, sono:
Fenomeno carsico nel Bardinetese
  • Geomorfologia: finalizzata all'individuazione, attraverso la forma, dell'origine della cavità (speleogenesi);
  • Speleoidrologia: studio del regime idrico della grotta, essendo l'azione dell'acqua un elemento fondamentale nella formazione della cavità;
  • Speleologia fisica: studio dei particolari fattori fisici e chimici dell'ambiente sotterraneo;
  • Biospeleologia: studio delle forme di vita, del tutto particolari, presenti nelle grotte;
  • Speleopaleontologia: studio dei resti delle forme di vita scomparse;
  • Speleopaletnologia: studio delle testimonianze di vita lasciate dagli uomini preistorici;
  • Speleoetnografia: studio dell'utilizzazione delle grotte ancora oggi attuata da alcune popolazioni;
  • Speleofisiologia: studio del comportamento umano nell'ambiente sotterraneo;
  • Folklore: analisi dei costumi, cerimonie e leggende legate alle grotte; testimonianze dell'influenza psicologica sull'uomo.
Il ramo sportivo si fonda sulla ricerca e l'apertura di nuove cavità, esplorazione delle grotte e sul perfezionamento delle tecniche di progressione ipogea.
- Vorresti  affrontare con nuove amiche ed amici incredibili AVVENTURE, impiegando  il tuo tempo libero in un nuovo modo appassionante?
- Vorresti essere  compartecipe di scoperte, esplorazioni e documentazioni di nuove  grotte, un mondo inesplorato tutto da svelare, spesso a pochi chilometri  da casa tua?
- Pensi di poter essere fedele al motto: "In grotta non lasciare nulla e prendi soltanto fotografie?"
allora...

 
Ultimo aggiornamento: 07/03/2017
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu