GSS - 45 Li/SV - Grotta della GIARA - GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE

Cerca nel sito
Oggi è
sono le
Vai ai contenuti

Menu principale:

GSS - 45 Li/SV - Grotta della GIARA

IN GROTTA
Regione:Liguria
Provincia:Savona
Comune:Toirano
Località:Rio Servaira
Area Carsica:SV 24
Quota dellIngresso:590 m slm
Dislivello:+10 m
Sviluppo Reale:485 m



Geologia
Si sviluppa lungo vie preferenziali di circolazione dell'acqua negli strati più calcarei della formazione delle "Dolomie di San Pietro ai Monti".

Avvicinamento
Dal casello autostradale di Borghetto Santo Spirito, si segue la statale per Toirano e Bardineto. La grotta si apre a 590 metri di altezza, nel Vallone di Servaira, sopra a Toirano. Vi si accede dalla strada che dal Salto del Lupo lascia sulla destra la statale seguendo il Rio della Valle sino alla confluenza col Rio di Servaira. Da qui si segue il sentiero lungo il vallone omonimo, fino al suo termine, e quindi si risale per un centinaio di metri il canalone, sulla destra del quale si apre l'ampio imbocco della cavità.

Descrizione Grotta
É una delle più vaste grotte del Toiranese, con uno sviluppo sub-orizzontale di quasi 500 metri, originatosi per circolazione di acque incanalate sotto pressione, ma che da decine di millenni hanno ormai abbandonato la cavità, lasciando cospicui riempimenti argillosi, spesso ricoperti da colate calcaree. La prima parte della grotta è costituita da un'ampia galleria di un centinaio di metri, larga in 4-5 metri e alta 3-4, caratterizzata da due grandi stalagmiti, (punto 1 del rilievo) una delle quali, a forma di giara, darebbe la giustificazione del nome della cavità. Al termine della galleria, che nella parte finale è caratterizzata da vaschette concrezionali, in inverno colme d'acqua per alcuni decimetri (purtroppo recentemente rovinate da ignoti vandali), un portello in ferro (punto 2) immette in uno stretto cunicolo che accede alla seconda parte della cavità, caratterizzata da un'ampia galleria intervallata da stretti e bassi passaggi, dove spesso si procede strisciando in più di un palmo d'acqua, fino al piccolo lago sifone terminale.



Liberamente tratto da:
Le Nostre Grotte - Guida speleologica ligure, Società Speleologica Italiana 1987: pag. 72
 
Ultimo aggiornamento: 15/10/2018
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu